Si Riparte !!!!

COMUNICATO RIPRESA ATTIVITA’ SPORTIVA L’ASD Crescentinese comunica che in data Lunedì 18 Gennaio riprenderà l’attività sportiva presso l’impianto sportivo di Crescentino in Via Raffaello 1 IL DPCM del 14 Gennaio 2021, che pone il Piemonte in zona arancione, consente l’apertura dei centri sportivi per effettuare attività sportiva di base e attività motoria all’aperto. Nello specifico […]

COMUNICATO RIPRESA ATTIVITA’ SPORTIVA

L’ASD Crescentinese comunica che in data Lunedì 18 Gennaio riprenderà l’attività sportiva presso l’impianto sportivo di Crescentino in Via Raffaello 1
IL DPCM del 14 Gennaio 2021, che pone il Piemonte in zona arancione, consente l’apertura dei centri sportivi per effettuare attività sportiva di base e attività motoria all’aperto. Nello specifico i riferimenti del DPCM per le attività e gli spostamenti verso l’impianto sportivo (qualora il tesserato sia residente al di fuori del comune di Crescentino) sono i seguenti:
– Attività Sportiva: Art 1, comma 10 , lettera f
– Spostamenti al di fuori del comune (con autocertificazione) – Art 2, comma 4, lettera b
Per il rientro all’attività sportiva è necessario seguire le indicazioni del “Protocollo per l’idoneità e la ripresa all’attività sportiva agonistica in atleti non professionisti Covid-19 positivi guariti e in atleti con sintomi suggestivi per Covid-19 in assenza di diagnosi da Sars-COV-2“, al link sotto riportato
Come specificato dal DPCM, l’attività sportiva verrà svolta in forma individuale, seguendo le norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento; non sarà possibile fare la doccia ed utilizzare gli spogliatoi.
Il servizio di trasporto per gli allenamenti è sospeso.
Ricordiamo a tutti i Tesserati e Famiglie la necessità di seguire tutte le prescrizioni e linee guida sopra riportate, e di prestare attenzione ad eventuali aggiornamenti in merito alle modalità di svolgimento l’attività sportiva.
Cordiali Saluti
ASD Crescentinese

17 Gennaio 2020

Tutti i Documenti sono scaricabili ai seguente Link

Autocertificazione_Ripresa18Gennaio

Circolare-idoneit-sportiva-np-covid-13-1-21

Comuncato Ripresa attività Sportiva decreto 14 gennaio n. 2-2

Si Riparte !!!!

COMUNICATO RIPRESA ATTIVITA’ SPORTIVA L’ASD Crescentinese comunica che in data Lunedì 18 Gennaio riprenderà l’attività sportiva presso l’impianto sportivo di Crescentino in Via Raffaello 1 IL DPCM del 14 Gennaio 2021, che pone il Piemonte in zona arancione, consente l’apertura dei centri sportivi per effettuare attività sportiva di base e attività motoria all’aperto. Nello specifico […]

COMUNICATO RIPRESA ATTIVITA’ SPORTIVA

L’ASD Crescentinese comunica che in data Lunedì 18 Gennaio riprenderà l’attività sportiva presso l’impianto sportivo di Crescentino in Via Raffaello 1
IL DPCM del 14 Gennaio 2021, che pone il Piemonte in zona arancione, consente l’apertura dei centri sportivi per effettuare attività sportiva di base e attività motoria all’aperto. Nello specifico i riferimenti del DPCM per le attività e gli spostamenti verso l’impianto sportivo (qualora il tesserato sia residente al di fuori del comune di Crescentino) sono i seguenti:
– Attività Sportiva: Art 1, comma 10 , lettera f
– Spostamenti al di fuori del comune (con autocertificazione) – Art 2, comma 4, lettera b
Per il rientro all’attività sportiva è necessario seguire le indicazioni del “Protocollo per l’idoneità e la ripresa all’attività sportiva agonistica in atleti non professionisti Covid-19 positivi guariti e in atleti con sintomi suggestivi per Covid-19 in assenza di diagnosi da Sars-COV-2“, al link sotto riportato
Come specificato dal DPCM, l’attività sportiva verrà svolta in forma individuale, seguendo le norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento; non sarà possibile fare la doccia ed utilizzare gli spogliatoi.
Il servizio di trasporto per gli allenamenti è sospeso.
Ricordiamo a tutti i Tesserati e Famiglie la necessità di seguire tutte le prescrizioni e linee guida sopra riportate, e di prestare attenzione ad eventuali aggiornamenti in merito alle modalità di svolgimento l’attività sportiva.
Cordiali Saluti
ASD Crescentinese

17 Gennaio 2020

Tutti i Documenti sono scaricabili ai seguente Link

Autocertificazione_Ripresa18Gennaio

Circolare-idoneit-sportiva-np-covid-13-1-21

Comuncato Ripresa attività Sportiva decreto 14 gennaio n. 2-2

Si Riparte !!!!

COMUNICATO RIPRESA ATTIVITA’ SPORTIVA

L’ASD Crescentinese comunica che in data Lunedì 18 Gennaio riprenderà l’attività sportiva presso l’impianto sportivo di Crescentino in Via Raffaello 1
IL DPCM del 14 Gennaio 2021, che pone il Piemonte in zona arancione, consente l’apertura dei centri sportivi per effettuare attività sportiva di base e attività motoria all’aperto. Nello specifico i riferimenti del DPCM per le attività e gli spostamenti verso l’impianto sportivo (qualora il tesserato sia residente al di fuori del comune di Crescentino) sono i seguenti:
– Attività Sportiva: Art 1, comma 10 , lettera f
– Spostamenti al di fuori del comune (con autocertificazione) – Art 2, comma 4, lettera b
Per il rientro all’attività sportiva è necessario seguire le indicazioni del “Protocollo per l’idoneità e la ripresa all’attività sportiva agonistica in atleti non professionisti Covid-19 positivi guariti e in atleti con sintomi suggestivi per Covid-19 in assenza di diagnosi da Sars-COV-2“, al link sotto riportato
Come specificato dal DPCM, l’attività sportiva verrà svolta in forma individuale, seguendo le norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento; non sarà possibile fare la doccia ed utilizzare gli spogliatoi.
Il servizio di trasporto per gli allenamenti è sospeso.
Ricordiamo a tutti i Tesserati e Famiglie la necessità di seguire tutte le prescrizioni e linee guida sopra riportate, e di prestare attenzione ad eventuali aggiornamenti in merito alle modalità di svolgimento l’attività sportiva.
Cordiali Saluti
ASD Crescentinese

17 Gennaio 2020

Tutti i Documenti sono scaricabili ai seguente Link

Autocertificazione_Ripresa18Gennaio

Circolare-idoneit-sportiva-np-covid-13-1-21

Comuncato Ripresa attività Sportiva decreto 14 gennaio n. 2-2

Auguri di Natale ASD Crescentinese

Auguri di Natale ASD Crescentinese

Sono aperte le Iscrizioni !!!!

Sono aperte le Iscrizioni !!!!

Sono aperte le Iscrizioni !!!!

Protocollo COVID – ASD Crescentinese

Dopo oltre 6 mesi di stop, finalmente è ripartita l'attività sportiva* dell'ASD Crescentinese.

In data 10 Agosto è stato pubblicato dalla *FIGC* un documento che fornisce le indicazioni generali per la ripresa delle attività.

In data 27 Agosto è stato pubblicato dai Comitati Regionali Piemonte Valle d’Aosta della LND e dall’Associazione Italiana Arbitri, un VADEMECUM Operativo per le competizioni Ufficiali Regionali e Provinciali stagione 2020/21.

In data 20 Agosto e successivamente 31 Agosto, è stato ufficializzato il “Regolamento Interno” ASD Crescentinese che recepisce i documenti ufficiali della FIGC e LND fornendo ulteriori dettagli su come verrà applicato all’interno del ns Impianto Sportivo.

In data 17 Settembre, la FIGC ha rilasciato un documento al fine di chiarire alcuni aspetti rilevanti del Protocollo COVID

Di seguito tutti i documenti scaricabili:

Protocollo_Covid_ASD Crescentinese_Rev02_31Ago2020

protocollo-dilettanti_FIGC_10Agosto.pdf

protocollo-dilettanti_-faq-10-17-settembre-2020-rev

VADEMECUM-PVDA

Autocertificazione.pdf

Autocertificazione Squadra

Infografiche.pdf

 

Protocollo COVID – ASD Crescentinese

Dopo oltre 6 mesi di stop, finalmente è ripartita l'attività sportiva* dell'ASD Crescentinese.

In data 10 Agosto è stato pubblicato dalla *FIGC* un documento che fornisce le indicazioni generali per la ripresa delle attività.

In data 27 Agosto è stato pubblicato dai Comitati Regionali Piemonte Valle d’Aosta della LND e dall’Associazione Italiana Arbitri, un VADEMECUM Operativo per le competizioni Ufficiali Regionali e Provinciali stagione 2020/21.

In data 20 Agosto e successivamente 31 Agosto, è stato ufficializzato il “Regolamento Interno” ASD Crescentinese che recepisce i documenti ufficiali della FIGC e LND fornendo ulteriori dettagli su come verrà applicato all’interno del ns Impianto Sportivo.

In data 17 Settembre, la FIGC ha rilasciato un documento al fine di chiarire alcuni aspetti rilevanti del Protocollo COVID

Di seguito tutti i documenti scaricabili:

Protocollo_Covid_ASD Crescentinese_Rev02_31Ago2020

protocollo-dilettanti_FIGC_10Agosto.pdf

protocollo-dilettanti_-faq-10-17-settembre-2020-rev

VADEMECUM-PVDA

Autocertificazione.pdf

Autocertificazione Squadra

Infografiche.pdf

 

Protocollo COVID – ASD Crescentinese

In data 10 Agosto è stato pubblicato dalla *FIGC* un documento che fornisce le indicazioni generali per la ripresa delle attività.

In data 27 Agosto è stato pubblicato dai Comitati Regionali Piemonte Valle d’Aosta della LND e dall’Associazione Italiana Arbitri, un VADEMECUM Operativo per le competizioni Ufficiali Regionali e Provinciali stagione 2020/21.

In data 20 Agosto e successivamente 31 Agosto, è stato ufficializzato il “Regolamento Interno” ASD Crescentinese che recepisce i documenti ufficiali della FIGC e LND fornendo ulteriori dettagli su come verrà applicato all’interno del ns Impianto Sportivo.

In data 17 Settembre, la FIGC ha rilasciato un documento al fine di chiarire alcuni aspetti rilevanti del Protocollo COVID

Di seguito tutti i documenti scaricabili:

Protocollo_Covid_ASD Crescentinese_Rev02_31Ago2020

protocollo-dilettanti_FIGC_10Agosto.pdf

protocollo-dilettanti_-faq-10-17-settembre-2020-rev

VADEMECUM-PVDA

Autocertificazione.pdf

Autocertificazione Squadra

Infografiche.pdf

 

Presentazione di Juniores e Prima Squadra

Sabato 20 Giugno si è svolta la presentazione ufficiale della Juniores e Prima Squadra dell'ASD Crescentinese stagione 2020-21

CRESCENTINO – Sabato 20 Giugno si è svolta presso l’impianto sportivo di Via Raffaello, la presentazione ufficiale della Juniores e Prima Squadra dell’ASD Crescentinese stagione 2020-21; si confermano quindi le indiscrezioni emerse qualche mese fa che anticipavano il ritorno della Prima Squadra “Granata” nella Lega Nazionale Dilettanti: non è ancora stato definito in quale categoria verrà fatta l’iscrizione, tuttavia la rosa dei nomi è pressoché completa (22 giocatori) e vedrà la presenza di gran parte dei ragazzi della Juniores della stagione appena conclusa, quasi tutti provenienti dal settore giovanile, confermando il raggiungimento del primo obiettivo dichiarato dalla nuova Società fin dalla nascita nel Luglio 2014.

La Prima Squadra è stata affidata ad un Mister di prestigio e ricco di esperienza, Stefano Sora, che sarà coadiuvato dagli aiuti Mister Stefano Perino e Liberatore Savino.
La Juniores U19 verrà guidata da Mister Roberto Cavalli, supportato dagli aiuti Mister Tiziano Mistura e Cornelis Marteddu: sostanzialmente tutta la rosa è composta dagli Allievi U17 2003, che nella stagione appena conclusa stavano lottando per la vittoria del campionato provinciale e che grazie all’inserimento di alcuni giocatori di esperienza (2002 e 2001) promettono di fare molto bene anche nel prossimo campionato regionale.

“con la nascita della Prima Squadra fatta dai nostri giovani ed un settore giovanile agonistico che compete a livello regionale, si sta completando un percorso di crescita molto importante…. e stiamo già gettando le basi per un ulteriore salto in avanti” affermano il Presidente Eugenio Cirillo e Vice Presidente Cosmo Franzè.

Presentazione di Juniores e Prima Squadra

Sabato 20 Giugno si è svolta la presentazione ufficiale della Juniores e Prima Squadra dell'ASD Crescentinese stagione 2020-21

CRESCENTINO – Sabato 20 Giugno si è svolta presso l’impianto sportivo di Via Raffaello, la presentazione ufficiale della Juniores e Prima Squadra dell’ASD Crescentinese stagione 2020-21; si confermano quindi le indiscrezioni emerse qualche mese fa che anticipavano il ritorno della Prima Squadra “Granata” nella Lega Nazionale Dilettanti: non è ancora stato definito in quale categoria verrà fatta l’iscrizione, tuttavia la rosa dei nomi è pressoché completa (22 giocatori) e vedrà la presenza di gran parte dei ragazzi della Juniores della stagione appena conclusa, quasi tutti provenienti dal settore giovanile, confermando il raggiungimento del primo obiettivo dichiarato dalla nuova Società fin dalla nascita nel Luglio 2014.

La Prima Squadra è stata affidata ad un Mister di prestigio e ricco di esperienza, Stefano Sora, che sarà coadiuvato dagli aiuti Mister Stefano Perino e Liberatore Savino.
La Juniores U19 verrà guidata da Mister Roberto Cavalli, supportato dagli aiuti Mister Tiziano Mistura e Cornelis Marteddu: sostanzialmente tutta la rosa è composta dagli Allievi U17 2003, che nella stagione appena conclusa stavano lottando per la vittoria del campionato provinciale e che grazie all’inserimento di alcuni giocatori di esperienza (2002 e 2001) promettono di fare molto bene anche nel prossimo campionato regionale.

“con la nascita della Prima Squadra fatta dai nostri giovani ed un settore giovanile agonistico che compete a livello regionale, si sta completando un percorso di crescita molto importante…. e stiamo già gettando le basi per un ulteriore salto in avanti” affermano il Presidente Eugenio Cirillo e Vice Presidente Cosmo Franzè.

Presentazione di Juniores e Prima Squadra

CRESCENTINO – Sabato 20 Giugno si è svolta presso l’impianto sportivo di Via Raffaello, la presentazione ufficiale della Juniores e Prima Squadra dell’ASD Crescentinese stagione 2020-21; si confermano quindi le indiscrezioni emerse qualche mese fa che anticipavano il ritorno della Prima Squadra “Granata” nella Lega Nazionale Dilettanti: non è ancora stato definito in quale categoria verrà fatta l’iscrizione, tuttavia la rosa dei nomi è pressoché completa (22 giocatori) e vedrà la presenza di gran parte dei ragazzi della Juniores della stagione appena conclusa, quasi tutti provenienti dal settore giovanile, confermando il raggiungimento del primo obiettivo dichiarato dalla nuova Società fin dalla nascita nel Luglio 2014.

La Prima Squadra è stata affidata ad un Mister di prestigio e ricco di esperienza, Stefano Sora, che sarà coadiuvato dagli aiuti Mister Stefano Perino e Liberatore Savino.
La Juniores U19 verrà guidata da Mister Roberto Cavalli, supportato dagli aiuti Mister Tiziano Mistura e Cornelis Marteddu: sostanzialmente tutta la rosa è composta dagli Allievi U17 2003, che nella stagione appena conclusa stavano lottando per la vittoria del campionato provinciale e che grazie all’inserimento di alcuni giocatori di esperienza (2002 e 2001) promettono di fare molto bene anche nel prossimo campionato regionale.

“con la nascita della Prima Squadra fatta dai nostri giovani ed un settore giovanile agonistico che compete a livello regionale, si sta completando un percorso di crescita molto importante…. e stiamo già gettando le basi per un ulteriore salto in avanti” affermano il Presidente Eugenio Cirillo e Vice Presidente Cosmo Franzè.

Dona il tuo 5X1000 alla nostra società!

Dona il tuo 5X1000 alla nostra società!

Siglata l’affiliazione con l’ATALANTA

La Asd Crescentinese ha cambiato solo una lettera, ma il cambio è stato rivoluzionario. Nella storia recente la società del vercellese è passata alla guida di Eugenio Cirillo, entrato come sponsor e genitore fino a diventare demiurgo di una delle realtà più ambiziose del panorama piemontese. Abbandonando – temporaneamente – la Prima Squadra e ripartendo […]

La Asd Crescentinese ha cambiato solo una lettera, ma il cambio è stato rivoluzionario. Nella storia recente la società del vercellese è passata alla guida di Eugenio Cirillo, entrato come sponsor e genitore fino a diventare demiurgo di una delle realtà più ambiziose del panorama piemontese. Abbandonando – temporaneamente – la Prima Squadra e ripartendo dal Settore Giovanile, negli ultimi sei anni sta scalando le gerarchie del calcio piemontese. Con 250 tesserati circa e molti ragazzi “mandati” alle varie professionistiche del Piemonte, Cirillo si può dire molto soddisfatto: «Quando siamo entrati noi il Settore Giovanile era abbandonato a se stesso, mentre l’anno prossimo potremmo portare tutte le squadre ai regionali e stiamo diventando Scuola Calcio Qualificata. Stiamo lavorando anche per apportare modifiche all’impianto e, in accordo con il Comune, per la prossima stagione avremo il campo in sintetico. È un lavoro molto difficile e per questo voglio ringraziare gli sponsor e le numerose persone che si sono offerte di aiutarci per il mantenimento dell’impianto». Un lavoro minuzioso è stato effettuato sugli istruttori: «Per noi sono fondamentali – aggiunge Cirillo – Li cerchiamo preparati, patentati, seri e che condividano i nostri valori. I ragazzi sono al centro del nostro progetto e vanno esaltati, creare bravi giocatori che possano in futuro giocare con noi o tentare avventure in altri club. Per questo siamo aperti a tutti i ragazzi e quelli più indietro tecnicamente vengono seguiti con maggiore attenzione: per esperienza abbiamo notato che se affiancati da un mister esperto possono avere una grande crescita. Ci tengo molto che tutto sia fatto come si deve: sono entrato in società come genitore, ora mio figlio gioca all’Alessandria e quindi abbiamo girato un po’ di professionistiche. Ho potuto vedere le cose migliori e riportarle a Crescentino». Il lavoro degli allenatori da questa stagione sarà implementato dalla nuova partnership con l’Academy dell’Atalanta, un’occasione ghiottissima per la Crescentinese, considerando la qualità della struttura giovanile della Dea: «Sono venuti da noi per chiederci se fossimo interessati – spiega ancora Cirillo – e abbiamo risposto di sì. Il lavoro sarà focalizzato sugli istruttori che parteciperanno ai corsi a Zingonia, dove c’è il centro sportivo neroazzurro, e poi saranno seguiti da istruttori che dalla Lombardia verranno qui a Crescentino. Inoltre ci sarà la possibilità di affrontare in amichevole i loro ragazzi e essere invitati ai loro tornei. Anche se l’accordo è annuale e discusso di stagione in stagione, ho già chiesto ai miei allenatori di prendersi un impegno triennale per sfruttare questa occasione al meglio. Per ora non si è parlato di kit, siamo molto orgogliosi dei nostri colori, ma magari l’anno prossimo potremmo chiederli per i mister». Per migliorare è importante il confronto con altre realtà, sia a livello nazionale – e quindi l’Atalanta Academy – sia internazionale: «L’anno scorso abbiamo ospitato un grosso torneo a livello internazionale con squadre provenienti da Svizzera e Polonia. Riproporremo il format anche questa stagione, cercando di allargare il bacino e nel frattempo, a dicembre, manderemo i nostri gruppi a Barcellona per un importante trofeo». I piano per il futuro della Crescentinese sono, quindi, chiari e ambiziosi: «Dall’anno prossimo avremo di nuovo la Prima Squadra. La nostra Juniores sta facendo molto bene, è un ottimo gruppo con un ragazzo come Matteo Colla che può fare la differenza. Da loro creeremo la nostra squadra e chiederemo di partire dalla Seconda Categoria. Per il resto puntiamo ad avere tutte le squadre ai regionali e a formare i nostri ragazzi perché un giorno possano, partendo dalla nostra Scuola Calcio, arrivare in prima squadra o finire in qualche professionistica ». Il lavoro della Crescentinese, insomma, è solo all’inizio, uno spledido inizio. «Vorrei ringraziare tutto il direttivo che ha contribuito in maniera determinante a costruire questa bellissima realtà sportiva – chiude il presidente -. Posso affermare, senza paura di essere smentito, che si tratta di un direttivo di “numeri uno”. Non possono, inoltre, mancare i ringraziamenti a mister Roberto Cavalli, sempre al fianco della società e punto di riferimento di tutte le attività delle squadre agonistiche». Sopra, i Piccoli Amici classe 2013/2014; sotto i Primi Calci 2012 I Primi Calci classe 2011 La numerosissima rosa dei Pulcini classe 2009 Gli Esordienti secondo anno, classe 2007 La rosa dell’Under 14 La rosa dei Pulcini 2010 I Giovanissimi

Siglata l’affiliazione con l’ATALANTA

La Asd Crescentinese ha cambiato solo una lettera, ma il cambio è stato rivoluzionario. Nella storia recente la società del vercellese è passata alla guida di Eugenio Cirillo, entrato come sponsor e genitore fino a diventare demiurgo di una delle realtà più ambiziose del panorama piemontese. Abbandonando – temporaneamente – la Prima Squadra e ripartendo […]

La Asd Crescentinese ha cambiato solo una lettera, ma il cambio è stato rivoluzionario. Nella storia recente la società del vercellese è passata alla guida di Eugenio Cirillo, entrato come sponsor e genitore fino a diventare demiurgo di una delle realtà più ambiziose del panorama piemontese. Abbandonando – temporaneamente – la Prima Squadra e ripartendo dal Settore Giovanile, negli ultimi sei anni sta scalando le gerarchie del calcio piemontese. Con 250 tesserati circa e molti ragazzi “mandati” alle varie professionistiche del Piemonte, Cirillo si può dire molto soddisfatto: «Quando siamo entrati noi il Settore Giovanile era abbandonato a se stesso, mentre l’anno prossimo potremmo portare tutte le squadre ai regionali e stiamo diventando Scuola Calcio Qualificata. Stiamo lavorando anche per apportare modifiche all’impianto e, in accordo con il Comune, per la prossima stagione avremo il campo in sintetico. È un lavoro molto difficile e per questo voglio ringraziare gli sponsor e le numerose persone che si sono offerte di aiutarci per il mantenimento dell’impianto». Un lavoro minuzioso è stato effettuato sugli istruttori: «Per noi sono fondamentali – aggiunge Cirillo – Li cerchiamo preparati, patentati, seri e che condividano i nostri valori. I ragazzi sono al centro del nostro progetto e vanno esaltati, creare bravi giocatori che possano in futuro giocare con noi o tentare avventure in altri club. Per questo siamo aperti a tutti i ragazzi e quelli più indietro tecnicamente vengono seguiti con maggiore attenzione: per esperienza abbiamo notato che se affiancati da un mister esperto possono avere una grande crescita. Ci tengo molto che tutto sia fatto come si deve: sono entrato in società come genitore, ora mio figlio gioca all’Alessandria e quindi abbiamo girato un po’ di professionistiche. Ho potuto vedere le cose migliori e riportarle a Crescentino». Il lavoro degli allenatori da questa stagione sarà implementato dalla nuova partnership con l’Academy dell’Atalanta, un’occasione ghiottissima per la Crescentinese, considerando la qualità della struttura giovanile della Dea: «Sono venuti da noi per chiederci se fossimo interessati – spiega ancora Cirillo – e abbiamo risposto di sì. Il lavoro sarà focalizzato sugli istruttori che parteciperanno ai corsi a Zingonia, dove c’è il centro sportivo neroazzurro, e poi saranno seguiti da istruttori che dalla Lombardia verranno qui a Crescentino. Inoltre ci sarà la possibilità di affrontare in amichevole i loro ragazzi e essere invitati ai loro tornei. Anche se l’accordo è annuale e discusso di stagione in stagione, ho già chiesto ai miei allenatori di prendersi un impegno triennale per sfruttare questa occasione al meglio. Per ora non si è parlato di kit, siamo molto orgogliosi dei nostri colori, ma magari l’anno prossimo potremmo chiederli per i mister». Per migliorare è importante il confronto con altre realtà, sia a livello nazionale – e quindi l’Atalanta Academy – sia internazionale: «L’anno scorso abbiamo ospitato un grosso torneo a livello internazionale con squadre provenienti da Svizzera e Polonia. Riproporremo il format anche questa stagione, cercando di allargare il bacino e nel frattempo, a dicembre, manderemo i nostri gruppi a Barcellona per un importante trofeo». I piano per il futuro della Crescentinese sono, quindi, chiari e ambiziosi: «Dall’anno prossimo avremo di nuovo la Prima Squadra. La nostra Juniores sta facendo molto bene, è un ottimo gruppo con un ragazzo come Matteo Colla che può fare la differenza. Da loro creeremo la nostra squadra e chiederemo di partire dalla Seconda Categoria. Per il resto puntiamo ad avere tutte le squadre ai regionali e a formare i nostri ragazzi perché un giorno possano, partendo dalla nostra Scuola Calcio, arrivare in prima squadra o finire in qualche professionistica ». Il lavoro della Crescentinese, insomma, è solo all’inizio, uno spledido inizio. «Vorrei ringraziare tutto il direttivo che ha contribuito in maniera determinante a costruire questa bellissima realtà sportiva – chiude il presidente -. Posso affermare, senza paura di essere smentito, che si tratta di un direttivo di “numeri uno”. Non possono, inoltre, mancare i ringraziamenti a mister Roberto Cavalli, sempre al fianco della società e punto di riferimento di tutte le attività delle squadre agonistiche». Sopra, i Piccoli Amici classe 2013/2014; sotto i Primi Calci 2012 I Primi Calci classe 2011 La numerosissima rosa dei Pulcini classe 2009 Gli Esordienti secondo anno, classe 2007 La rosa dell’Under 14 La rosa dei Pulcini 2010 I Giovanissimi

Siglata l’affiliazione con l’ATALANTA

La Asd Crescentinese ha cambiato solo una lettera, ma il cambio è stato rivoluzionario. Nella storia recente la società del vercellese è passata alla guida di Eugenio Cirillo, entrato come sponsor e genitore fino a diventare demiurgo di una delle realtà più ambiziose del panorama piemontese. Abbandonando – temporaneamente – la Prima Squadra e ripartendo dal Settore Giovanile, negli ultimi sei anni sta scalando le gerarchie del calcio piemontese. Con 250 tesserati circa e molti ragazzi “mandati” alle varie professionistiche del Piemonte, Cirillo si può dire molto soddisfatto: «Quando siamo entrati noi il Settore Giovanile era abbandonato a se stesso, mentre l’anno prossimo potremmo portare tutte le squadre ai regionali e stiamo diventando Scuola Calcio Qualificata. Stiamo lavorando anche per apportare modifiche all’impianto e, in accordo con il Comune, per la prossima stagione avremo il campo in sintetico. È un lavoro molto difficile e per questo voglio ringraziare gli sponsor e le numerose persone che si sono offerte di aiutarci per il mantenimento dell’impianto». Un lavoro minuzioso è stato effettuato sugli istruttori: «Per noi sono fondamentali – aggiunge Cirillo – Li cerchiamo preparati, patentati, seri e che condividano i nostri valori. I ragazzi sono al centro del nostro progetto e vanno esaltati, creare bravi giocatori che possano in futuro giocare con noi o tentare avventure in altri club. Per questo siamo aperti a tutti i ragazzi e quelli più indietro tecnicamente vengono seguiti con maggiore attenzione: per esperienza abbiamo notato che se affiancati da un mister esperto possono avere una grande crescita. Ci tengo molto che tutto sia fatto come si deve: sono entrato in società come genitore, ora mio figlio gioca all’Alessandria e quindi abbiamo girato un po’ di professionistiche. Ho potuto vedere le cose migliori e riportarle a Crescentino». Il lavoro degli allenatori da questa stagione sarà implementato dalla nuova partnership con l’Academy dell’Atalanta, un’occasione ghiottissima per la Crescentinese, considerando la qualità della struttura giovanile della Dea: «Sono venuti da noi per chiederci se fossimo interessati – spiega ancora Cirillo – e abbiamo risposto di sì. Il lavoro sarà focalizzato sugli istruttori che parteciperanno ai corsi a Zingonia, dove c’è il centro sportivo neroazzurro, e poi saranno seguiti da istruttori che dalla Lombardia verranno qui a Crescentino. Inoltre ci sarà la possibilità di affrontare in amichevole i loro ragazzi e essere invitati ai loro tornei. Anche se l’accordo è annuale e discusso di stagione in stagione, ho già chiesto ai miei allenatori di prendersi un impegno triennale per sfruttare questa occasione al meglio. Per ora non si è parlato di kit, siamo molto orgogliosi dei nostri colori, ma magari l’anno prossimo potremmo chiederli per i mister». Per migliorare è importante il confronto con altre realtà, sia a livello nazionale – e quindi l’Atalanta Academy – sia internazionale: «L’anno scorso abbiamo ospitato un grosso torneo a livello internazionale con squadre provenienti da Svizzera e Polonia. Riproporremo il format anche questa stagione, cercando di allargare il bacino e nel frattempo, a dicembre, manderemo i nostri gruppi a Barcellona per un importante trofeo». I piano per il futuro della Crescentinese sono, quindi, chiari e ambiziosi: «Dall’anno prossimo avremo di nuovo la Prima Squadra. La nostra Juniores sta facendo molto bene, è un ottimo gruppo con un ragazzo come Matteo Colla che può fare la differenza. Da loro creeremo la nostra squadra e chiederemo di partire dalla Seconda Categoria. Per il resto puntiamo ad avere tutte le squadre ai regionali e a formare i nostri ragazzi perché un giorno possano, partendo dalla nostra Scuola Calcio, arrivare in prima squadra o finire in qualche professionistica ». Il lavoro della Crescentinese, insomma, è solo all’inizio, uno spledido inizio. «Vorrei ringraziare tutto il direttivo che ha contribuito in maniera determinante a costruire questa bellissima realtà sportiva – chiude il presidente -. Posso affermare, senza paura di essere smentito, che si tratta di un direttivo di “numeri uno”. Non possono, inoltre, mancare i ringraziamenti a mister Roberto Cavalli, sempre al fianco della società e punto di riferimento di tutte le attività delle squadre agonistiche». Sopra, i Piccoli Amici classe 2013/2014; sotto i Primi Calci 2012 I Primi Calci classe 2011 La numerosissima rosa dei Pulcini classe 2009 Gli Esordienti secondo anno, classe 2007 La rosa dell’Under 14 La rosa dei Pulcini 2010 I Giovanissimi

La presentazione del Settore Giovanile

La presentazione del Settore Giovanile

Festa di Natale

Con l’auspicio di fare cosa gradita, pubblichiamo alcune foto ricordo della Nostra festa di Natale!

Festa di Natale

Con l’auspicio di fare cosa gradita, pubblichiamo alcune foto ricordo della Nostra festa di Natale!

Buona Pasqua!

Una Pasqua insolita, ma che certamente ci renderà più forti!

L’intero direttivo, augura a tutti i singoli componenti della nostra gloriosa società ed a tutti i propri cari, una serenissima Pasqua.

L’augurio va anche a tutti i nostri sostenitori e collaboratori che, con passione e dedizione, ci permettono ogni anno di lottare al massimo delle nostre potenzialità, per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Buona Pasqua!

Una Pasqua insolita, ma che certamente ci renderà più forti!

L’intero direttivo, augura a tutti i singoli componenti della nostra gloriosa società ed a tutti i propri cari, una serenissima Pasqua.

L’augurio va anche a tutti i nostri sostenitori e collaboratori che, con passione e dedizione, ci permettono ogni anno di lottare al massimo delle nostre potenzialità, per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Buona Pasqua!

L’intero direttivo, augura a tutti i singoli componenti della nostra gloriosa società ed a tutti i propri cari, una serenissima Pasqua.

L’augurio va anche a tutti i nostri sostenitori e collaboratori che, con passione e dedizione, ci permettono ogni anno di lottare al massimo delle nostre potenzialità, per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.